Armonizzare l’attività sportiva e la vita sociale!

Rendere compatibili le esigenze dell’allenamento e della competizione con la formazione, il lavoro e la famiglia.

Per molti sportivi, che non seguono allenamenti intensivi a livello di sport di prestazione, il tempo dedicato alla pratica di una disciplina sportiva (allenamenti e gare) s’aggiunge a quello investito in numerose altre attività della vita quotidiana. I giovani frequentano ancora la scuola dell’obbligo, svolgono un apprendistato o studiano, gli adulti sono impegnati a livello professionale o famigliare e le persone anziane sono in pensione.

È necessario che le numerose esigenze che tutti questi ambiti e tappe della vita richiedono siano prese in considerazione anche a livello sportivo. Da una parte, i responsabili sportivi devono cercare di ravvivare costantemente l’entusiasmo nei confronti dell’attività fisica praticata, assistere al meglio gli atleti ed incoraggiarli. Dall’altra, devono comunicare a sufficienza con gli sportivi, cercando di individuare per tempo le difficoltà che essi potrebbero incontrare in altri ambiti. Di fronte a situazioni di questo tipo, la miglior cosa da fare è affrontare l’argomento apertamente con la persona interessata aiutandola a risolvere gli eventuali conflitti. 

Il «Swiss Olympic Athlete Career Programme» offre agli atleti di punta interessati sostegno e consigli sul modo migliore di pianificare la propria carriera e di conciliare la vita scolastica e professionale con quella sportiva.


sendafriendprint